Siti
Navigare Facile

Scegliere il Condizionatore d'Aria

La Potenza Refrigerante, la Rumorosità ed i Consumi Energetici

Una volta che abbiamo scelto se acquistare un condizionatore d'aria portatile oppure fisso dobbiamo decidere quale sia il modello più adatto alle nostre esigenze, valutando diversi fattori ed in particolare mettendo a confronto tre caratteristiche principali: la potenza refrigerante, la rumorosità ed i consumi energetici.

La potenza refrigerante esprime la capacità del condizionatore di cedere (o assorbire) il calore nell'arco di un'ora e viene espressa in BTU/H (British Thermal Unit/Hour). In altri termini maggiore è la potenza refrigerante e maggiore è la potenza dell'apparecchio nel far scendere la temperatura e l'umidità nell'ambiente nel quale esso è collocato.

Il dato che esprime la potenza freddo va pertanto tenuto ben presente quando si sceglie quale climatizzatore acquistare, ricordandosi sempre che la potenza va commisurata all'ampiezza dell'ambiente, senza eccedere comprando ad esempio un condizionatore che offre 12.000 BTU/ora per un monolocale di 30 metri quadrati.

Un altro aspetto da valutare è la silenziosità del condizionatore, espressa in decibel (DB) e chiaramente indicata nella scheda tecnica del prodotto. In merito ricordiamo anche che i condizionatori portatili sono tradizionalmente più rumorosi di quelli fissi, anche se il gap tra le due tipologie si è ridotto grazie ai progressi registrati negli ultimi anni dai condizionatori su ruote.

Il terzo parametro da valutare al momento dell'acquisto di un condizionatore è la classe energetica, anch'essa indicata sull'etichetta del prodotto ed assai rilevante in prospettiva futura. I climatizzatori d'ultima generazione sono associati a bassi consumi, ovvero alle classi energetiche A o ancor meglio AA e la differenza tra la classe A e quella B si fa evidente nella bolletta della luce quando teniamo acceso il condizionatore per molte ore al giorno.